• Promuoviamo il fare, l’agire e il pensare

    Il bambino è per natura un soggetto attivo, curioso, fantasioso ed è giusto che sia stimolato, nel suo processo di apprendimento, attraverso il fare e dunque l’uso dei sensi e delle mani in modo creativo.

  • Rispettiamo i diritti dei bambini

    Ogni bambino entra nella nostra realtà educativa con una storia personale che deriva dal contesto specifico in cui vive, con sistemi di relazione e comunicazione che vanno riconosciuti e valorizzati.

  • Sviluppiamo il pensiero autonomo e la creatività

    Dedichiamo ampio spazio a discussioni di gruppo su episodi vissuti a scuola positivi e non, lavoriamo sul senso di responsabilità e sul rispetto degli altri e delle cose altrui.

  • La natura, risorsa essenziale per la crescita

    I bambini adorano stare all’aria aperta, anche quando fa freddo. Hanno bisogno di correre senza il timore di ostacoli, di sentirsi liberi in spazi dove sia possibile estendere lo sguardo all’infinito.

  • La Fondazione Giulia Furlan ha festeggiato nel 2013 i 100 anni di attività. Un lungo percorso di crescita a stretto contatto con il territorio che da sempre ci ospita.
    • Scuola dell’infanzia paritaria

      Accoglie i bambini dai 3 ai 6 anni in un ambiente stimolante, equilibrato ed adeguato alle esigenze di crescita, scoperta, affettività di ogni iscritto.

    • Asilo nido integrato

      Accoglie i piccoli dai 3 ai 36 mesi, seguendo un percorso che si concretizza in proposte, esperienze, relazioni a misura di ciascun bambino.

    “Il bambino è una sorgente unica ed irripetibile che va alimentata, sostenuta e accompagnata nel suo naturale divenire fiume.”
    Jean-Jacques Rousseau

    Questa massima scritta dal filosofo Jean-Jacques Rousseau, è il principio che sta alla base del nostro progetto educativo. Il bambino è innanzitutto una persona che deve sentirsi amata, compresa e rispettata; è un soggetto attivo, dunque per la crescita è necessario che sia circondato da un ambiente stimolante, adeguato, equilibrato. Ogni bambino è unico e irripetibile, vive emozioni personali, ha un proprio carattere e richiede per questo un progetto individualizzato, un’osservazione speciale da parte delle educatrici per garantire il rispetto dei suoi tempi e adeguare di conseguenza le attività educative.

    • Per aiutare un bambino, dobbiamo fornirgli un ambiente che gli consenta di svilupparsi liberamente.

      Maria Montessori
    • Ci sono tre modi efficaci di educare: con la paura, con l’ambizione, con l’amore. Noi rinunciamo ai primi due.

      Rudolf Steiner
    • Una prova della correttezza della procedura educativa è la felicità del bambino.

      Maria Montessori
    • Non insegnate ai bambini ma coltivate voi stessi il cuore e la mente, stategli sempre vicini, date fiducia all’amore il resto è niente… Giro giro tondo cambia il mondo.

      Giorgio Gaber
  • News

    Resta aggiornato sulle nostre attività
  • Vuoi saperne di più sulla nostra Fondazione?

  • Contatti

    Chiamaci, scrivici o vieni a trovarci
    • Indirizzo

      Via Guglielmo Marconi 8
      36050 Cartigliano VI

    • Telefono & E-mail
    • Segreteria

      Lunedì – Venerdì
      8.00 – 14.00